MaxHome

[:it]Max-Home, forse la più giovane azienda nel campo dell’arredamento in Italia specializzata nel complemento, nasce nel 2008 per volontà della famiglia Cassaro presente nel settore del mobile da tre generazioni. Il pioniere e capostipite della famiglia, Antonio Cassaro eredita negli anni 40 la tradizione della produzione di sedie in legno, che insieme alla famiglia porta avanti fino al dopo guerra. In quegli anni infatti, abbandona la produzione per dedicarsi alla commercializzazione di mobili per la casa aprendo uno storico negozio nel centro di Canicattì (AG) ancora oggi attivo. Negli anni a seguire i figli continuano l’attività nel retail aprendo altri punti vendita nella provincia di Agrigento. Ma le sedie ed i tavoli da pranzo evidentemente lasciano un segno nel DNA del figlio Massimo che nel 2008 decide di cambiare le carte in tavola per ritornare nel passato. Di certo il periodo di start up, coincidente con l’inizio della macrocrisi europea, rende tutto più difficile, ma ciò nonostante in pochissimo tempo Max Home grazie al mix ed alla trasversalità dell’offerta raccoglie i consensi della distribuzione italiana, arrivando a contare ad oggi più di 1500 punti vendita in Italia. Il tuo prossimo desiderio è realizzabile… è la mission su cui ruota tutta l’attività del management Max Home.[:en]Max-Home, may be the yougest company in home furnishings in Italy, specialized in accesory. This company begins its journey in 2008 from the will of the Cassaro family, a leading member in the furniture industry for three generations. The pioneer and the progenitor of the family, Antonio Cassaro, becomes the heir of a 40 year tradition of wooden-chair production that he, along with his family, still maintains up to the postwar period. During those years he abandons manufactoring to home-furniture selling, with the opening of an historical store in downtown Canicattì (AG) that is open to this day. In the following years, his sons kept the retail business active with the opening of many other stores in the surroundings of Agrigento. Clearly, chairs and dinner tables left a mark in the DNA of Massimo, his son, whom in 2008 decides to change direction to revive the past. Surely, the start up period that coincides with the start of this european economic crisis makes everything harder, but despite this situation and in a short ammount of time, Max Home gains the approval of the italian distribution thanks to the mix and wideness of his offer which led to more than 1500 stores in Italy in 2014. Your next wish can come true... that is the goal around which Max Home's enterprise management revolves.[:]

1–30 di 65 risultati