Lucy and Ronda – My Your

Categoria: , , ,

Descrizione

Linee rotonde e seduttive, volumi morbidi, forme piene che invitano al contatto: Lucy più libera e indipendente, Ronda più avvolgente, intima. Perfette insieme, per creare ambienti raccolti ma stimolanti, eleganti ma informali. Non solo un modo di stare, ma anche di essere, sentire e interpretare lo spazio sociale.

Sistema di sedute con tavolo simile a una corolla quando è chiuso, una volta aperto si dimostra capace di esprimere i più alti contenuti del comfort e dell’accoglienza, Community offre soluzioni liberamente accostabili dal punto di vista estetico, cromatico e funzionale grazie alla disponibilità di quattro elementi base: la sedia Lucy, più piccola ma molto comoda, la poltroncina Rhonda, più ampia con braccioli, e a scelta i tavoli Mr. Teddy e Joe, il primo comodo e piacevole, vivificato dalla sorgente di luce posta nella base, il secondo ricercato ed elegante, con base in acciaio 316 e possibilità di scelta fra modelli da 4, 6, 8 e 10 posti. Le libere composizioni di sedie e poltroncine offerte dal sistema Community sono disponibili goffrate stampate o lucide verniciate in tutte le varianti di colore Myyour. Altrettanto si può dire per il tavolo Mr. Teddy, che però nella versione con luce alla base è disponibile solo in colore neutro. La poltroncina Rhonda dispone di un incavo che rende più facile la movimentazione e di un’apposita grondaia per il deflusso dell’acqua piovana. Per il tavolo Mr. Teddy, invece, i dettagli che fanno la differenza sono la leggera bombatura del piano per eliminare l’acqua (il tubo interno può essere avvitato per mantenere l’inclinazione del piano anche in presenza di piante o altri pesi) e il kit con neon a basso consumo verticale, che illumina il terreno circostante senza abbagliare. Altri accorgimenti la piastra per fissare a terra il tavolo in funzione antivento e antitaccheggio oppure la possibilità di zavorrare la base con sabbia.

Brand

Myyour

[:it]Punti fermi della filosofia Myyour sono la sorprendente spettacolarità dei suoi prodotti e l’orgoglio per un processo produttivo gestito all’insegna del lavoro ben fatto, dallo sviluppo del progetto alla selezione dei materiali e dall’esecuzione sino alla cura dei minimi dettagli. Nasce così la qualità Myyour, un must sempre più apprezzato a livello internazionale da una clientela che vede nella realizzazione di un arredo la potenzialità dell’espressione artistica, dell’inserimento dell’opera che mancava, sempre in perfetto equilibrio fra bellezza esteriore e intrinseca funzionalità. Se una filosofia è differente all’origine, differente sarà in tutte le sue variazioni e sviluppi. Non è un teorema matematico, ma la semplice enunciazione della vision Myyour: uno scarto e uno scatto sempre oltre l’ovvio. Questa integrazione di catalogo ne è la dimostrazione: che si tratti di prodotti nuovi o dell’evoluzione di realizzazioni già affermate, si avverte sempre una tensione a forzare i limiti dell’idea di design, a superarla nel momento stesso in cui si forma. Una tenace sfida al pensiero immobile sostenuta da una solidissima padronanza dei materiali, dalla quale si sprigiona sempre la scintilla dell’idea. [:en]The founding pillars of the Myyour philosophy are the surprising stateliness of its products and the distinction of a manufacturing process, which is meticulously followed as to ensure perfection; from the development of the project to the selection of the materials, but also from the execution of the project to the attention and care that are paid to every single minimum detail along the way. This is how the Myyour quality came to life. A must that is always more and more appreciated on an international level and by a clientele who has witnessed the potential artistic expression of these decorative creations. These solutions have managed to fill an empty space and are always in perfect harmony with their outside beauty and intrinsic functionalities. If a philosophy is different from its origins, different will be its variations and changes. It is not a math theorem, but simply Myyour vision: a gap and step forward from evidence. And the new catalogue further confirms it: new products or new proposals of a previously successful range, the company always tend to overcome design limits, just from its initial design. An hard challenge to the immobile thought, supported by a strong control of materials where any idea spark always come from. [:]